Metodo Garcinia: perché funziona?

E’ da qualche tempo che il web è invaso dalle pubblicità per un nuovo prodotto dimagrante: la Garcinia Cambogia. La sostanza deriva da un frutto asiatico, il tamarindo Malabar, che è simile al limone nel gusto e ad una piccola zucca nella forma. Fino a qualche decennio fa, questo frutto era utilizzato per condire gli alimenti o comunque per cucinare.

Alcuni ricercatori hanno poi scoperto che esso conteneva una sostanza molto benefica per l’organismo, ovvero l’acido idrossicitrico (HCA). Di seguito, ti spiegherò quali sono le proprietà della sostanza e come l’HCA riesca ad aiutare il nostro corpo a dimagrire.

Acido idrossicitrico: benefici e controindicazioni

In realtà, alcune popolazioni asiatiche avevano già intuito da tempo i benefici per l’organismo dell’HCA. In occidente, si è giunti ad inserire questa sostanza in campo medico quando è stato scientificamente provato che la stessa potesse fungere da gastroprotettore.

Successivamente, dopo ulteriori sperimentazioni sia su animali che sul corpo umano, sono state dimostrate anche le proprietà dimagranti del prodotto.

Scendendo nei dettagli, l’HCA stimola la produzione di glicogeno nel fegato, consentendo all’organismo di sentirsi sazio. Inoltre, l’acido inibisce l’enzima della citrato liasi, favorendo la trasformazione degli zuccheri ingeriti in energia e non in grassi. In ultimo, è stata riscontrata anche la capacità della sostanza di migliorare l’umore, il che aiuta notevolmente qualsiasi individuo alle prese con una cura dimagrante.

A livello di controindicazioni, la comunità scientifica non ne segnala e trattandosi di un prodotto naturale al 100%, la sua assunzione può essere ritenuta più che sicura. Tuttavia, in soggetti che presentino determinate patologie o che si trovino in particolari condizioni (come ad esempio la gravidanza), non ne è consigliato l’utilizzo, se non sotto stretto controllo medico.

Gummi Gutta: come si assume

L’estratto di Gummi Gutta (altro nome della pianta miracolosa) dovrebbe essere assunto tre volte al giorno prima di ogni pasto, in dosi da 500 mg per un totale di 1500 mg. Nella confezione del prodotto, venduta esclusivamente online, potrai comunque trovare tutte le indicazioni riguardo il suo utilizzo.

La sostanza viene venduta sia in gocce che in compresse. E’ importante che tu ponga molta attenzione alla quantità di HCA presente nella confezione: non deve essere meno del 50% del prodotto, altrimenti non avrai gli effetti desiderati.

Infine, ti consiglio di rivolgerti solo a rivenditori autorizzati poiché, come accade spesso per prodotti molto richiesti, non sono rari i casi di truffa. Potrebbe accadere, infatti, di acquistare un prodotto e riceverne un altro. Quando si tratta della propria salute, meglio dare priorità alla qualità, piuttosto che al risparmio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *